MADE IN ITALY

domande e risposte frequenti

Come si deve procedere per allineare perfettamente le barriere perimetrali FOSTER? 
Come si può capire se la barriera perimetrale è stata allineata correttamente? 
Come comportarsi in caso di nebbia? 
Quali accorgimenti adottare in fase di installazione e presenza di domestici? 
Quante coppie di barriere perimetrali occorrono per ottenere una protezione su quattro lati? 
Cosa bisogna fare in caso di mancato funzionamento della barriera perimetrale? 
Cosa bisogna fare se la barriera causa falsi allarmi? 
Come rispondere agli utenti finali che chiedono di poter montare da soli il proprio impianto di sicurezza?
E’ vero che gelo e condense possono compromettere il buon funzionamento delle barriere? 
Quale tipo di alimentazione occorre per le barriere perimetrali FOSTER?
Quali vantaggi offrono le barriere perimetrali?



Come si deve procedere per allineare perfettamente le barriere perimetrali FOSTER?

Le barriere Foster sono già fornite preallineate dal costruttore. Per eseguire un allineamento perfetto si raccomanda di consultare il “Manuale di uso e installazione” fornito da Mitech (vedi pag. 11/13 – Allineamento strumentale).



Come si può capire se la barriera perimetrale è stata allineata correttamente?

Una barriera allineata correttamente segnala un valore di allineamento di circa 4 Volt, (oltre i 4 Volt i valori di tensione sono da considerarsi ottimi). È importante verificare che i Led rossi presenti sulle elettroniche delle ottiche RX siano tutti spenti. Nel caso in cui alcuni o tutti i Led fossero accesi, orientare l’ottica TX fino allo spegnimento degli stessi.



Come comportarsi in caso di nebbia?

In caso di nebbia si deve inserire il ponticello signal-low in posizione ON; la barriera si disattiverà automaticamente in presenza di forti addensamenti di nebbia. In queste occasioni è inoltre possibile attivare un segnale acustico in centrale.



Quali accorgimenti si devono adottare da coloro che hanno installato barriere perimetrali e che posseggono animali domestici?

In questa evenienza occorre selezionare il Jumper AND presente sulla scheda madre RX in posizione ON.



Quante coppie di barriere perimetrali occorrono per ottenere una protezione su quattro lati?

Per ottenere protezione sui quattro lati sono necessarie quattro coppie di barriere perimetrali. Occorre tenere presente che per creare un angolo non è possibile orientare le ottiche verso due diverse barriere.



Cosa bisogna fare in caso di mancato funzionamento della barriera perimetrale?

In caso di mancato funzionamento si consiglia di verificare che tutte le connessioni e i settaggi siano stati eseguiti correttamente.



Cosa bisogna fare se la barriera causa falsi allarmi?

Verificare che l’allineamento sia fatto correttamente. Verificare che la tensione di alimentazione sia stabilizzata, mai inferiore ai 12V. Attivare la funzione AND se le barriere sono installate in campo aperto. Attivare la funzione di disqualifica in caso di installazioni in zone a rischio nebbia. Accertarsi che non vi siano interferenze causate dalla presenza di fotocellule (cancelli automatici) o sensori a microonda.



Come rispondere agli utenti finali che chiedono di poter montare da soli il proprio impianto di sicurezza?

L’affidabilità di un dispositivo di sicurezza deriva anche dalla qualità dell’installazione, per cui, tra l’altro, vengono fornite forme di garanzia. Pertanto non è conveniente sostituirsi alla professionalità di tecnici specializzati.



E’ vero che gelo e condense possono compromettere il buon funzionamento delle barriere?

Gelo e condense sono due nemici insidiosi. Mitech però ha trovato il modo di neutralizzare questo pericolo inserendo nelle barriere Foster, un dispositivo di termostatazione automatico che si attiva al verificarsi delle condizioni meteorologiche avverse.



Quale tipo di alimentazione occorre per le barriere perimetrali FOSTER?

E’ necessario usare l’alimentazione 12 Vcc e, separatamente, 24 Vac per la funzione di termostatazione.


Quali vantaggi offrono le barriere perimetrali?
Oltre agli indubbi vantaggi legati alla sicurezza offerti dalle barriere perimetrali, molte compagnie di assicurazione prevedono consistenti sconti in fase di stipula di polizze. Così come per gli antifurti satellitari (GPS) sulle auto, in presenza di sistemi anti-intrusione attivi è possibile ottenere un risparmio che, in breve tempo, può ammortizzare il costo delle barriere stesse.